Perdonare

Una delle parole più importanti, capace di far filtrare la luce, proprio quando stiamo attraversando il buio e su cui c’è molta confusione: perdonare.
Perdonare non significa condonare, fare finta di niente, passarci sopra.Significa piuttosto riconoscere il bene e il male che una persona ci ha fatto, apprezzare i momenti belli vissuti insieme, imparare la lezione e andare avanti per la nostra strada.
Il per-dono, come dice la parola stessa, è un dono che facciamo prima di tutto a noi stessi,che rimaniamo sempre le persone più importanti della nostra vita.
Punto primo, la persona verso cui continuiamo a provare rancore magari neanche si rende conto del male che ci ha fatto. E mentre noi siamo lì che ci mangiamo il fegato, lei è felice e spensierata. Continuare a riversare emozioni negative, ci aiuterà a essere felici?
Punto secondo, la vita è un viaggio e noi siamo tutti passeggeri in transito verso la stessa destinazione. Le persone salgono e scendono da questo treno, non possiamo trattenerle.
Portarsi dietro il bagaglio emozionale, associato a una persona o a una situazione  che ci ha fatto stare male, rende questo viaggio affascinante solo più difficoltoso. Più si viaggia leggeri, più si gode dei doni che si presentano sempre sul nostro cammino e che rischiamo di non vedere accecati come siamo dalla rabbia. Perdonare significa lasciare aperta la porta del cuore anche quando vorremmo chiuderla a chiave e non aprirla mai più. E questo sì che sarebbe un errore.

Non è facile,  ma è possibile…si tratta della nostra felicità che dipende solo da noi!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *